Trova un prodotto
Richiedi un preventivo
Dichiara un sinistro
Contattaci
Our Offices Worldwide

* Pantaenius UK Limited is authorised and regulated by the Financial Conduct Authority (Authorised No.308688)

** Pantaenius America Ltd. is a licensed insurance agent licensed in all 50 states. It is an independent corporation incorporated under the laws of New York and is a separate and distinct entity from any entity of the Pantaenius Group.

Benvenuto nella tua area riservata
  • Scarica contatti, condizioni e clausole
  • Trova le fatture e gli importi da pagare
  • Controlla e modifica i tuoi dati personali

L’assicurazione per la propria barca a motore è uno degli elementi da affrontare obbligatoriamente prima di iniziare la stagione di navigazione: quando si parla di assicurazione ci si muove in un ambito regolamentato da leggi che definiscono ciò che si deve avere a bordo e quali coperture sono imprescindibili. La normativa italiana che regola questo argomento specifica che una barca a motore, come ogni altro veicolo a motore circolante, per esempio auto o moto, deve essere assicurata con una polizza di Responsabilità civile, o RC, che ha la funzione di coprire i danni procurati a terzi durante l’uso e durante l’ormeggio dell’imbarcazione, Tale obbligo riguarda tutte le unità a motore, dai natanti, alle imbarcazioni fino alle navi da diporto.

Per chiarezza, ricordiamo che la suddivisione delle categorie sopra elencate, per quanto riguarda le barche a motore è la seguente:

  • natanti: unità con scafo di lunghezza fino a 10,00 metri fuori tutto
  • imbarcazioni: unità con lunghezza di scafo compresa tra i 10,00 e i 24 metri
  • navi: unità con scafo di lunghezza superiore ai 24 metri

Se l’imbarcazione è di proprietà di chi la utilizza, la polizza Rc è l’unica copertura assicurativa imposta dalla legge. In questo caso i costi da sostenere non sono estremamente elevati. L’ammontare esatto della polizza, tuttavia, dipende dal valore della barca assicurata, dalla potenza del motore installato a bordo e dal massimale che si prevede, che in ogni caso, come imposto dal Dlgs. 198 del 6 novembre 2007, non può essere inferiore ai 6 milioni e settantamila  euro. Il premio finale è comunque una cifra vantaggiosa rispetto alle sanzioni in cui può incappare chi naviga senza essere in regola con quanto previsto dalla legge: fino a 3000 euro di multa e sequestro dell’imbarcazione.

Assicurazione RC e assicurazione Corpi Yacht

Diverso è il discorso nel caso in cui si navighi con una barca in leasing. In queste circostanze, infatti è necessario unire una polizza Corpi Yacht. Vale a dire una copertura che si faccia carico di garantire anche i danni che possa subire la propria imbarcazione non per colpa di terzi. Anche qui è possibile richiedere un preventivo online senza muoversi da casa, tuttavia vista la grande offerta presente sul mercato e le diverse coperture proposte dalle varie compagnie di assicurazioni, non è immediato capire cosa ogni polizza includa. A meno che non si abbia subito chiaro che cosa ci serve o che cosa vogliamo assicurare è opportuno approfondire l’argomento con la compagnia di riferimento. Il valore della barca, l’area di navigazione, l’inclusione del recupero della barca, la copertura per i motori, l’abbandono dello yacht, il disincaglio, gli accessori di bordo, solo per citarne qualcuno, sono elementi che, a seconda delle polizze sottoscritte, possono essere inclusi o meno nel contratto e influire sul prezzo.

Come accade per la casa, l’auto o ogni altro bene assicurato è possibile estendere le garanzie, per esempio integrando, per esempio una copertura infortuni valida per risarcire chi dovesse rimanere vittima di un incidente a bordo della propria barca, armatore, equipaggio o ospite che sia. Addirittura si può prevedere anche una validità durante la pratica degli sport acquatici -e molti diportisti con barche a motore praticano lo sci d’acqua-o durante i periodi in cui la barca è in secca o sottoposta a lavori.

Chi pensa poi di utilizzare la propria imbarcazione anche nel mercato del charter, molte società che si occupano delle locazione di imbarcazioni offrono agli armatori tale possibilità, può chiedere l’inserimento di coperture apposite che, visto l’uso più intenso dell’imbarcazione generalmente prevedono tariffe specifiche. Stesso discorso anche per chi partecipa a gare sportive, anche come barca appoggio.

Ricordiamo, infine, che anche quando si utilizza il tender, se è presente un motore, indipendentemente dalla potenza e dal tipo di alimentazione, è necessario avere sottoscritto un’assicurazione RC specifica per questo battello, se dotato di motore interno, o per il fuoribordo che si utilizza  

Pantaenius - un partner affidabile
Quanto è importante una buona e sicura sensazione ...
50
anni

La nostra esperienza ti grantisce un servizio esclusivo ed efficiente nella gestione dei sinistri, proprio quando ne hai più bisogno.

100.000
clienti

hanno già riposto la loro fiducia in Pantaenius, il leader Europeo nelle assicurazioni nautiche.

35.000
Specialisti

nel nostro network ci aiutano a fornirti un servizio e un supporto personalizzato in tutto il mondo.