Utilizziamo dei cookies per la gestione del proprio sito web. Continuando la navigazione su questo sito web autorizzi l’utilizzo di questi cookies. Informazioni più dettagliate sui cookies le puoi trovare qui.

Continuare
Our Offices Worldwide

* Pantaenius UK Limited is authorised and regulated by the Financial Conduct Authority (Authorised No.308688)

Benvenuto nella tua area riservata
  • Scarica contatti, condizioni e clausole
  • Trova le fatture e gli importi da pagare
  • Controlla e modifica i tuoi dati personali

Non navigare mai senza assicurazione

Non navigare mai senza assicurazione 1 di 2

Al giorno d'oggi il mercato assicurativo per la nautica da diporto propone una moltitudine di coperture. Un intermediario specializzato come Pantaenius è in grado di determinare precisamente le esigenze dei diportisti. L'assicurazione denominata ""responsabilità civile per l'imbarcazione"" deve sicuramente far parte delle cose da avere obbligatoriamente a bordo. Anche se questa copertura assicurativa non è obbligatoria in alcuni paesi, i proprietari di imbarcazioni sono tenuti responsabili, con tutti i loro beni, per i danni che possono causare a terzi durante l'utilizzo dell'imbarcazione e durante i periodi di non utilizzo.

I reclami di responasbilità civile possono derivare da svariati scenari e non sono coperti dalla polizza di responsabilità civile vita privata. Una polizza assicurativa di responsabilità civile nautica è quindi indispensabile, e obbligatoria in Italia, e altamente raccomandata a tutti i proprietari di imbarcaioni da diporto indipendentemente dal valore dell'imbarcazione.

Non navigare mai senza assicurazione 1 di 2

Al momento della scelta della migliore assicurazione di responsabilità civile, le condizioni proposte possono variare enormemente. Poche sono le persone che hanno voglia di leggere nel dettaglio le condizioni di polizza proposte, ma è assolutamente necessario verificare alcuni dettagli; per esempio, se la polizza copre i reclami dell'equipaggio e degli ospiti, comprese le richiesta tra di loro.

Ma anche l'utilizzo degli equipaggiamenti per gli sport nautici e dei beni presi a noleggio devono essere assicurati cosi come la responasbilità civile del capitano/skipper.  Inoltre, poichè ogni paese ha delle regole diverse per quello che riguarda i massimali minimi da coprire, è necessario tenerne conto al momento della conclusione di un contratto. In Italia per esempio i massimali minimi richiesti per legge sono più elevati che in Germania.

Più di un semplice vantaggio

Più di un semplice vantaggio: 1 di 3

Oltre alla polizza di responsabilità civile, è sicuramente sempre utile sottoscrivere una polizza corpi. Questa polizza copre i danni subiti dall'imbarcazione e, in funzione della qualità del prodotto scelto, le spese di salvataggio, d'ispezione a seguito di urto e gli effetti personali.

Potrebbe anche essere necessario assicurare una deriva, un carrello dedicato in modo permanente o un invaso e non tutte le polizze offrono questa opzione gratuitamente. Il rischio dello stoccaggio invernale, il trasporto e la permanenza in cantiere o in un capannone cosi come la navigazione occasionale fuori dalla zona di navigazione coperta in polizza devono essere garantiti automaticamente da una buona polizza assicurativa.

Più di un semplice vantaggio: 2 di 3

Pantaenius propone una garanzia per le imbarcazioni da diporto su base All Risk con un valore assicurato concordato equivalente a stima. In caso di perdita totale, la somma assicurata viene integralmente rimborsata. Questo valore non puo' essere contestato in quanto è formulato come assicurazione senza deprezzamento del valore dell'imbarcazione.

Al momento della sottoscrizione di un'assicurazione All Risk, è importante capire bene le condizioni di polizza e il tipo di rimborso in caso di danno parziale e di perdita totale dell'imbarcazione. I danni parziali devono essere rimborsati a nuovo senza deduzione per vetustà, fino a concorrenza del valore assicurato.

Più di un semplice vantaggio: 3 di 3

Molte società del mercato assicurativo pubblicizzano delle garanzie che promettono un rimborso a valore concordato equivalente a stima, ma bisogna porsi dei dubbi quando il costo è particolarmente attrattivo.

Come capita spesso, alcune società di assicurazione limitano la durata del valore concordato nel tempoo oppure si basano su delle somme assicurate che non sono chiaramente basate sul reale  valore di ripristino.

La volatilità del mercato delle imbarcazioni da diporto puo' comportare, in caso di perdita totale, una perdita finanziaria importante sopratutto su imbarcazioni relativamente nuove. In questi casi, l'assicurazione non dovrebbe tener conto del valore venale normalmente rimborsato, e permettere invece al proprietario di riacquistare un'imbarcazione equivalente a quella persa.

Caratteri minuscoli e altre trappole

Osservate le esclusioni e le frasi in carattere piccolo! Quando si parla di esclusioni, il proprietario dell'imbarcazione deve prestare un'attenzione particolare. Per esempio: La corrosione o l'usura normale sono generalmente escluse dalla copertura. Ma cosa succede per i danni indiretti? Se l'albero si rompe a causa di un sartiame vecchio e non più efficiente allora la rottura è un danno consecutivo. Molte polizze assicurative non coprono questo tipo di danno.

Inoltre, su questa tipologia di sinistro viene normalmente applicata una franchigia. Quando esaminate una polizza è buona regola verificare se esistono casi nei quali la franchigia non viene applicata.

Essere coscienti dei propri obblighi

Quando si firma un contratto assicurativo ci si impegna a rispettare alcune regole di condotta da seguire in caso di sinistro. Le due più importanti sono: comunicare immediatamente il sinistro e adottare tutte le misure necesarie per limitare i danni.

Capita spesso che l'assicurato non dichiari immediatamente un sinistro. Esempio pratico: Un cliente segnala un incaglio. Il perito che visiona la barca si accorge che l'imbarcazione presenta danni dovuti ad un incaglio avvenuto precedentemente  e che il proprietario ha giudicato troppo lievi per essere segnalati all'assicuratore. Si deve quindi determinare quali danni sono relativi al vecchio incaglio e quali dovuti al nuovo sinistro. Determinare se un danno é grave oppure evitare dei danni indiretti non è semplice. E' per questo che bisogna sempre contattare immediatamente la compagnia di assicurazione. Non fare nulla è la decisone peggiore che si possa prendere.

Non costruire un castello di sabbia

La capacità di reazione di un assicuratore sfortunatamente è spesso verificabile quando ormai è troppo tardi. Non tutte le compagnie di assicurazione sono disponibili 24/24h e 7 giorni su 7 in caso di sinistro e spesso non conoscono le specificità locali.Senza una struttura appropriata per la gestione dei sinistri, anche il sinistro più semplice diventa un test della pazienza del cliente. Se, per esempio, la gestione dei sinistri viene data in gestione a una società esterna, il potenziale cliente deve essere vigilante. L'ultima cosa che un  diportista vuole vivere in caso di sinistro, è quella di dover parlare con un call center spesso sovraccarico.


Pantaenius, per esempio, ha una rete di più di 35.000  contatti per la protezione dei propri clienti, che possono dare il loro supporto in caso di urgenza, anche nelle zone di navigazione più lontane. L'ufficio sinistri è operativo 365 giorni l'anno ed è disponibile 24/24h.

La comunicazione è la chiave del successo

Anche dopo la conclusione del contratto, il cliente ha l'obbligo di comunicare all'assicuratore i cambiamenti che possono modificare la valutazione del rischio. La mancata comunicazione da parte dell'assicurato puo' avere effetti negativi sulla copertura assicurativa. AL contrario, l'intermediario assicurativo deve fornire al cliente un consiglio globale sulla base di queste informazioni.

Questa obbligazione di consiglio è sancita dalla legge al fine di proteggere il consumatore. In caso di dubbi, il fornitore dei servizi assicurativi deve dimostrare di aver evidenziato un rischio al cliente ma che questo non ha voluto assicurarlo.

Pantaenius - un partner affidabile
Quanto è importante una buona e sicura sensazione ...
50
anni

La nostra esperienza ti grantisce un servizio esclusivo ed efficiente nella gestione dei sinistri, proprio quando ne hai più bisogno.

100.000
clienti

hanno già riposto la loro fiducia in Pantaenius, il leader Europeo nelle assicurazioni nautiche.

35.000
Specialisti

nel nostro network ci aiutano a fornirti un servizio e un supporto personalizzato in tutto il mondo.