Trova un prodotto
Richiedi un preventivo
Dichiara un sinistro
Contattaci
Our Offices Worldwide

* Pantaenius UK Limited is authorised and regulated by the Financial Conduct Authority (Authorised No.308688)

** Pantaenius America Ltd. is a licensed insurance agent licensed in all 50 states. It is an independent corporation incorporated under the laws of New York and is a separate and distinct entity from any entity of the Pantaenius Group.

Benvenuto nella tua area riservata
  • Scarica contatti, condizioni e clausole
  • Trova le fatture e gli importi da pagare
  • Controlla e modifica i tuoi dati personali

L’assicurazione del gommone è obbligatoria nel momento in cui è previsto un motore a bordo, e se vogliamo navigare o persino se vogliamo lasciarlo ormeggiato in un porto. Ciò premesso facciamo un po’ di chiarezza.

Per gommone si intende un’imbarcazione pneumatica eventualmente a chiglia rigida, a volte chiamata Rib (rigid inflatable boat, barca rigida gonfiabile). Tale definizione, però, può essere valida sia per indicare un gommone natante, sia per indicare un gommone imbarcazione. Se, infatti, una volta i gommoni rappresentavano solo la piccola nautica, oggi sono anche di dimensioni ragguardevoli. In ogni caso, se ha lo scafo lungo meno di 10,00 metri è un natante, oltre è un’imbarcazione da diporto.

Come già accade per le auto, per le moto e per i veicoli spinti da un motore, la legge Disposizioni per il riordino e il rilancio della nautica da diporto e del turismo nautico (legge n. 172 dell’8 luglio 2003), rende obbligatoria anche per le unità nautiche un’assicurazione Responsabilità civile, o Rc, per fare fronte agli eventuali danni provocati a terzi.

Ottenere un preventivo online è oggi semplicissimo e ciò consente di effettuare una prima scelta. Importante è verificare che la polizza Rc con cui si sceglie di assicurare il proprio gommone abbia un massimale minimo di garanzia di almeno 6 milioni e settantamila euro, come affermato dal Dlgs. 198 del 6 novembre 2007 per tutti le polizze successive al giugno 2017.

Fate attenzione, però, che le cose sono leggermente diverse se il gommone è attrezzato con motori fuoribordo (detti anche amovibili) oppure con motori entrobordo o entrofuoribordo, vale a dire fissi. Nel primo caso, l’assicurazione Rc obbligatoria va effettuata su ogni motore presente a bordo e si estende in automatico alla barca su cui è installato in quel momento, nel secondo caso è l’imbarcazione a essere assicurata. 

Se ci si limita alle coperture imposte dalla legge il premio annuo è dell’ordine delle centinaia di euro. La cifra varia in funzione della potenza dei motori, del valore del bene assicurato e dei massimali richiesti.

Nel caso in cui il gommone è utilizzato non come imbarcazione a se stante, ma come tender, come battello di servizio, la copertura Rc è obbligatoria nel momento in cui a bordo è installato un motore, indipendentemente da tipo, potenza o alimentazione. Anche in questo caso, se il motore è fuoribordo è quest’ultimo a dover essere assicurato, se invece la propulsione è interna la polizza va stipulata per la barca.

Da ricordare che il tagliando e il certificato di assicurazione (ma non il contratto) sono documenti di bordo, devono essere sempre presenti quando si naviga e vanno mostrati in caso di richiesta dell’autorità marittime. Nel caso in cui si scelga di tenere sempre esposto il tagliano (non c’è chiarezza nella giurisprudenza italiana su questo punto) verificate che sia ben leggibile, altrimenti occorre chiedere un duplicato alla propria compagnia. Ricordiamo che la sanzione per chi naviga sprovvisto di assicurazione Rc prevede una multa fino a 3000 euro e il sequestro del mezzo.

Come proteggersi oltre agli obblighi di leggere

Come accade quando si sceglie di proteggere i propri beni, come la casa o un veicolo da collezione per esempio, si possono desiderare altre forme di garanzia in grado di proteggerci dagli eventi capaci di danneggiare l’amato bene, in questo caso l’imbarcazione o il gommone.

Per questa necessità può essere utile ricorrere a una polizza  facoltativa Corpi natanti o Corpi yacht: un’assicurazione capace di garantire al proprietario la copertura dei danni subiti dal suo gommone in seguito a qualunque incidente. Persino nelle circostanze più delicate come la perdita o l’abbandono della barca.

Anche in questo caso la verifica può essere effettuata tramite la richiesta di un preventivo online. In ogni caso il premio varia in funzione del valore assicurato, ma non è l’unico elemento a fare la differenza. Se un gommone è utilizzato in un contesto più stressante del normale, per esempio nel mercato del charter, è necessario ricorrere a polizze specifiche che siano in grado di coprire l’utilizzo più intenso che viene effettuato con un mezzo destinato a usi di questo tipo.

Per tutte le polizze con garanzie accessorie di cui vorrete dotare il vostro gommone verificate i limiti geografici di navigazione, che sono sempre specificati. È buona regola anche prevedere la sottoscrizione di una polizza che include la copertura per gli incidenti che potrebbero accadere alle persone imbarcate, armatore, ospiti o equipaggio che siano, così come è consigliabile avere anche delle garanzie per proteggersi dai danni ai motori. Da notare che queste garanzie accessorie sono obbligatorie se si utilizza una gommone in leasing.

Pantaenius - un partner affidabile
Quanto è importante una buona e sicura sensazione ...
50
anni

La nostra esperienza ti grantisce un servizio esclusivo ed efficiente nella gestione dei sinistri, proprio quando ne hai più bisogno.

100.000
clienti

hanno già riposto la loro fiducia in Pantaenius, il leader Europeo nelle assicurazioni nautiche.

35.000
Specialisti

nel nostro network ci aiutano a fornirti un servizio e un supporto personalizzato in tutto il mondo.